MILITALI. L’evento.

LA PASSIONE DEL COLLEZIONISMO E DELLA RICOSTRUZIONE STORICA MILITARE.

MILITALI nasce per condividere la passione del collezionismo e della ricostruzione storica militare, con tutti gli appassionati, dando così l’opportunità di vedere vari mezzi rari, incluso blindati e cingolati in movimento. Sono anche allestiti accampamenti suddivisi per esercito di appartenenza e contesto storico.
In questi tre giorni di manifestazione, i partecipanti avranno a disposizione il vasto parco privato. Sarà teatro di ricostruzioni militari, alle quali potranno prendere parte i collezionisti, i rievocatori e tutti i visitatori che sono appassionati di storia militare.

Perchè Ternavasso?

Perchè oltre ad offrire chilometri di strade sterrate, ettari di campi e boschi, dove divertirsi in fuoristrada con i veicoli, c’è anche un lago di 20 ettari per navigare con gli anfibi. Per l’occasione viene approntata una pista di 700 metri a disposizione per gli aerei, che possono così decollare, esibirsi e atterrare.

Un occasione davvero speciale per poter osservare postazioni di artiglieria, blindati e veicoli in azione, accampamenti militari, trincee e soldati in movimento. Vi saranno appuntamenti sociali, quali la cena di gala e la serata danzante in tema anni ‘40. Verrà dedicato ampio spazio al Mercatino di Militaria, presente con diversi espositori e venditori, sia italiani che esteri.

~

Ternavasso. Cenni storici.

Quando l’Italia dichiarò guerra alla Francia (Giugno 1940), Ternavasso divenne il quartier generale di Re Vittorio Emanuele III. Dopo l’armistizio dell’otto Settembre 1943, e per tutto il ‘44 e ‘45, il Conte Paolo Thaon di Revel rifiutò di aderire alla Repubblica Sociale ed ottenne che la proprietà di Ternavasso fosse considerata un porto franco. Contribuì così a dare rifugio agli sfollati, agli ebrei ed ai partigiani. Grazie all’allestimento di un ospedale da campo furono curati molti feriti, sia civili che militari.

DOWNLOAD PDF BROCHURE

Il Castello Medioevale di Ternavasso fu parzialmente distrutto durante la Battaglia di Ceresole d’Alba del 1544 che fu, tra le più sanguinose combattute in Italia tra i spagnoli e francesi. A Ternavasso trova riposo il primo Comandante Generale dei Carabinieri, Il Marchese Giuseppe Alessandro Thaon di Revel. Fonda nel 1814 il Corpo dei Carabinieri che armati di carabina, proprio quì, vennero addestrati al tiro. Il Parco all’inglese, di fronte alla palazzina di caccia, è stato progettato e realizzato dal famoso architetto di giardini Xavier Kurten nel 1823. Si può certo affermare che, di tutti i parchi piemontesi rimasti del Kurten, Ternavasso è quello meglio conservato.

Foto di Elisabetta Matrella.

Militali_Raduno di Ternavasso_Castello

dicono di noi
“SUCCESSO PER L’EDIZIONE 2015: TRA MEZZI MILITARI CENA ANNI ‘40 E SHOW AEREO…”
Il Carmagnolese.
Riccardo Borelli
trasparente.png
“ESERCITI SCHIERATI, MEZZI MILITARI E TRINCEE NELLA SPLENDIDA TENUTA DI TERNAVASSO.”
La Stampa
A.Torra
trasparente.png
“ARRIVANO DA TUTTA ITALIA MA ANCHE DALLA FRANCIA E DALLA SVIZZERA… PER UN EVENTO UNICO.”
La Stampa
A.Torra
trasparente.png
i nostri partner
CONTATTACI